Blogger per Carpisa

carpisatatoo

Prendete i fashion blogger più seguiti e chiacchierati della blog sfera: Chiara Ferragni, Mariano Di Vaio, Veronica Ferraro e Chiara Nasti. Aggiungete la prezzemolina socialité Candela Novembre  e il deus ex machina del blog The Blonde Salad, Riccardo Pozzoli, e la polemica, con relativo tam-tam e la conseguente pubblicità gratuita, è fatta. Non può esserci altro ragionamento dietro la scelta del marchio Carpisa, che ha scelto i sei come testimonial d’eccezione per il lancio del nuovo e-commerce e della linea di valigie personalizzabili creata per celebrare l’evento. Come accade di solito il brand è stato bersagliato da feroci critiche e polemiche per la scelta.

Ha ancora senso chiamare fashion blogger dei personaggi che passano senza alcuna soluzione di continuità da Louis Vuitton a Carpisa? E quanto sono credibili, visto che pur di apparire prestano la faccia per marchi di alta moda come per brand low cost dietro lauti compensi?? “Purchè se ne parli” è la nuova frontiera della pubblicità in periodi di crisi?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...