Oh yeah, buon primo maggio

Peeeer tutti quelli che 20 anni di studi e ancora vivono in casa dei loro,

quelli che una laurea e un master sono 4,50 euri l’ora al call center, oh yeah

quelli che vanno alle agenzie INTESTINALI, perchè effettivamente fanno cagare,

quelli che sono giudicati dall’alto in basso da signorine che non servono a un cazzo,

quelli che mandano curriculum in formato non europeo, lo correggono in europeo e non trovano un cazzo lo stesso,
oh yeah,

quelli che i contratti a intermittenza, manco avessero un albero di Natale su per il culo,

quelli che i contratti cococò, cocoprò, coccodè, perepè, chicchirichì e porcoddì,

quelli che rinnovano il contratto di mese in mese, di settimana in settimana, ogni 37 minuti e 56 secondi, oh yeah,

quelli che il contratto a chiamata come le puttane,

quelli che fanno le puttane, per l’affitto, gli studi o la borsetta di Prada,

quelli che hanno la partita IVA ed è una partita persa,

quelli che vengono mazzulati da incompetenti e incapaci che se ne profittano poichè non c’è scelta lavorativa,

quelli che si sentono dire “di questi tempi ritieniti fortunato a lavorare per noi!”, a 350 euri al mese, oh yeah,

quelli che “offriamo un contratto di SOMMINISTRAZIONE lavoro”, come fosse una supposta, apra il culo che glielo somministro,
oh yeah,

quelli che succhiano i cazzi nei bagni e fanno carriera,

quelli che “firmi qui e si impegni a non rimanere incinta altrimenti la licenzio”, si fosse impegnata tua madre a dare il culo anzichè la fregna,

quelli che la fuga di cervelli all’estero e i coglioni rimangono tutti qui, oh yeah

quelli che “grazie, le faremo sapere, intorno al 31 febbraio del duemilaCREDICI”,

quelli che devono avere max 25 anni con 10 anni di comprovata esperienza nel trading online services real estate for exchange packages supercazzola prematurata,

quelli che lavorano in nero con il nero che lavora coi libretti,

quelli che “lei ha troppa esperienza, non va bene, ci costerebbe troppo”,

quelli che “lei non ha esperienza, ci serve gente pronta”, oh yeah

quelli che un cerebroleso della Padania, che si trova tra Paperopoli e Gotham City, prende 15.000 euri al mese per fare il supervisore di nonsisacosa,

quelli che vengono lasciati dalla moglie per questioni economiche,

quelli che sono “bamboccioni-che-a-40-anni-stanno-ancora-in-mezzo-alle-gambe-di-mamma”,

quelli che fanno 8 ore di fila per un aiffon e poi non mangiano per non cagare,

quelli che chiedono finanziamenti per andare alle “seicielles” e poi gasarsi coi colleghi a settembre, oooh yeah,

quelli che cercano il partner facoltoso, chissenefotte se è vecchio o è roito

per tutti voi… buona Festa dei Disoccupati.

 

NB: Il testo è preso da una pagina di facebook che non cita l’autore. Nel caso conosciate la paternità segnalatemelo nei commenti. Vielen Danken!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...