Strage di Newton, salta la prima di Django

django-unchained-poster-404x600

Dopo la sparatoria nella scuola del Connecticut l’America moralista corre ai ripari. Il primo a subire la scure della censura immotivata è Quentin Tarantino, la cui prima del prossimo film, Django-Unchained, è stata annullata per  rispetto alle vittime. Ovvio e scontato il fastidio del regista: “Le tragedie accadono, non prendetevela con i playmaker. Il mio film è un western, lasciatemi respirare “. Non solo Tarantino, ma anche la prima del film con Billy Crystal e Bette Midler Parental Guidance è stata annullata a causa della sparatoria. Inoltre, sono state cancellate dal canale televisivo Fox, delle puntate dei Griffin e di American Dad per contenuti giudicati non adatti al clima attuale.

Guardo Grey’s Anatomy dalla prima puntata,  non ho perso nessuna delle stagioni di CSI e ho adorato Dexter. E credo che la scena del combattimento sulla neve, in Kill Bill, sia una delle scene più belle del cinema contemporaneo. Eppure, non ho mai desiderato iscrivermi a medicina, tanto meno diventare poliziotto della scentifica e mai mi è saltato per la mente di iniziare una doppia vita di giustiziere di criminali. E no,  non ho neanche mai pensato di tornare a casa con lo scalpo di qualcuno.

Invece, nella pseudo puritana America si censurano gli artisti e si vendono armi per posta.

L’America: il Paese delle grandi opportunità, dellegrandi occasioni e delle grandi speranze.

E delle grandi ipocrisie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...